Sono chiamati così i collettori linfatici intestinali. Essi traggono il loro nome dalla funzione che svolgono, cioè quella di veicolare i lipidi, soprattutto chilomicroni, non altrimenti trasportabili date le loro dimensioni dal sistema venoso portale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.