È un liquido vischioso, liposolubile, utilizzato come mezzo di contrasto radio-opaco in corso di linfoangiografie. Date le sue caratteristiche chimico-fisiche e la relativa fragilità dei collettori linfatici, viene iniettato con l’ausilio di iniettori meccanici che garantiscono una pressione ed una velocità costanti durante tutto il tempo d’iniezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.