L’esame TC tradizionale permette la visualizzazione di eventuali linfoadenomegalie e non delle strutture linfatiche in toto; viene quindi utilizzato routinariamente soltanto per la stadiazione oncologica. Se però si associa ad un esame linfangiografico, secondo la metodica di Kinmonth, con l’iniezione di un mezzo di contrasto radio-opaco liposolubile direttamente all’interno del circolo linfatico, è possibile ottenere una buona visualizzazione anche delle strutture linfatico-linfonodali abbinando, quindi, alle note caratteristiche dell’esame TC spirale, la risoluzione e l’accuratezza di questa più specifica metodica diagnostica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.