segnaposto chirurgia dei linfatici
CHIRURGIA DEI LINFATICI
Linfologia & Microchirurgia

dizionario

D

La Linfologia, nonostante termini come linfocita, linfonodo, linfa e vasi linfatici ricorrano nella quotidiana attività medica, è sempre stata considerata una sorta di sorella minore rispetto a materie come l’Angiologia o la Flebologia e non è mai stata intesa, se non da alcuni medici pionieri, come materia di studio specifica e ben identificata.

Questo “Dizionario” vuole, quindi, rappresentare una sorta di metaforica “finestra” sul vasto ed ancora poco inesplorato mondo della patologia linfatica e fornire utili elementi di conoscenza di base per una corretta diagnosi e gestione del paziente affetto da alterazioni del sistema linfatico-linfonoidale.

DOLORE IN LINFOLOGIA

Può capitare frequentemente che i pazienti affetti da linfedema lamentino dolori all’arto colpito. In linea teorica, la stasi linfatica cronica non è dolorosa, ma l’entità dell’edema può costringere il fascio vascolo-nervoso e causarne una sofferenza su base meccanica. Inoltre, il peso dell’arto, in alcuni casi più che raddoppiato, può oltremodo sovraffaticare le strutture osteo-muscolari, causando spesso una sintomatologia dolorosa diffusa. È infatti frequente, nei pazienti con edema cronico dell’arto superiore, una concomitante periartrite scapolo-omerale omolaterale.

Sono i vasi linfatici di maggiore calibro; prendono origine dalla confluenza dei collettori efferenti post-linfonodali e riversano la loro linfa nel dotto toracico o direttamente nel circolo venoso. I più importanti sono i tronchi (o dotti) linfatici giugulari, succlavi, bronco-mediastinici e la grande vena linfatica destra (speculare al dotto toracico).

Rappresenta il maggior dotto linfatico dell’organismo (calibro tra i 5-8 mm) e costituisce la via principale di scarico della linfa nel torrente venoso. Nasce dalla confluenza del tronco linfatico intestinale e dei tronchi linfatici lombari destro e sinistro a livello della I-II vertebra lombare. Inizialmente può presentare una dilatazione sacciforme detta Cisterna Chyli o di Pecquet (vedi). Dopo un decorso mediano di circa 35-45 cm, retroesofageo, tra la vena azygos (a destra) e l’aorta (a sinistra), scarica il proprio contenuto nella vena succlavia sinistra a livello dell’angolo succlavio-giugulare omolaterale. Nella sua parte terminale il dotto toracico descrive un arco a concavità antero-laterale e può presentare delle ramificazioni.

DIURETICI

Letteralmente vengono così classificati quei farmaci in grado di aumentare la diuresi e quindi il volume urinario escreto giornalmente. La maggior parte dei diuretici agisce direttamente sul nefrone attivando specifiche proteine di trasporto situate sulla membrana delle cellule epiteliali. Il loro ruolo nella patologia linfatica è limitato. Vengono utilizzati soprattutto nel periodo post-operatorio, parametri pressori permettendo, come blanda stimolazione della funzione renale e nel controllo del bilancio giornaliero idro-elettrolitico.

DISPLASIA LINFONODALE

Vedi Linfangiodisplasie.

DISPLASIA LINFATICA

Vedi Linfangiodisplasie.

DIOSMINA

È la sostanza più attiva, tra i gamma-benzopironi o flavonoidi, sulle vene, sul sistema linfatico e sul microcircolo. Deriva dal flavedo delle Aurantiacee (buccia del limone, delle arance, dei mandarini e di altri frutti citrini) o può essere ottenuta per semisintesi.

DESTRANO

È un polimero sintetico del glucosio, può avere un p.m. di 40.000 o 70.000 dalton. Le molecole più piccole, quelle da 40.000 dalton, hanno un effetto “anti-sludge”, che favorisce la microcircolazione e per questo viene spesso utilizzato in microchirurgia per evitare fenomeni microtrombotici delle anastomosi. Può dare reazioni anafilattiche, per questo inizialmente viene somministrato lentamente sotto attento monitoraggio.

DERMAL BACK FLOW (o REFLUSSO DERMICO)

Si ha nelle situazioni di importante linfostasi durante le quali si assiste spesso ad un reflusso della linfa negli strati superficiali della cute fino al derma. In figura: Reflusso dermico (evidenziato dalla linfoscintigrafia) in un linfedema secondario degli arti inferiori più accentuato a sinistra.

iscriviti alla
newsletter

INFORMATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI UE 679/2016
I dati personali dell’utente sono utilizzati da Chirurgia dei linfatici, che ne è titolare per il trattamento, nel rispetto dei principi di protezione dei dati personali stabiliti dal Regolamento GDPR 2016/679.

MODALITÀ E FINALITÀ DEL TRATTAMENTO DATI
1) La informiamo che i dati verranno trattati con il supporto dei seguenti mezzi:
a) Cartacei (moduli di registrazione, moduli d’ordine, ecc.)
b) Informatici (software gestionali, contabili, ecc.)
c) Telematici
con le seguenti finalità:
− erogazione dei servizi richiesti dal Cliente o disponibili su portali gestiti da (selezione del personale, newsletter, materiale informativo, materiale omaggio) nonché conclusione del contratto di cui è parte l’interessato;
− fini amministrativi e contabili correlati ai contratti di servizio;
L’eventuale rifiuto nel consentire il trattamento dei dati comporta l’impossibilità di usufruire del servizio richiesto dall’utente.

BASE GIURIDICA
2) Il conferimento dei dati è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e pertanto l’eventuale rifiuto a fornirli in tutto o in parte può dar luogo all’impossibilità di fornire i servizi richiesti.
La società tratta i dati facoltativi degli utenti in base al consenso, ossia mediante l’approvazione esplicita della presente policy privacy e in relazione alle modalità e finalità di seguito descritte.

CATEGORIE DI DESTINATARI
3) Ferme restando le comunicazioni eseguite in adempimento di obblighi di legge e contrattuali, tutti i dati raccolti ed elaborati potranno essere comunicati esclusivamente per le finalità sopra specificate alle seguenti categorie di interessati:
− Consulenti commerciali;
− Contabili ed amministrativi;
− Fornitori.
− Clienti (pazienti)

PERIODO DI CONSERVAZIONE
4) I dati obbligatori ai fini contrattuali e contabili sono conservati per il tempo necessario allo svolgimento del rapporto commerciale e contabile. I dati di chi non acquista o usufruisce di prodotti/servizi, pur avendo avuto un precedente contatto con dei rappresentanti dell’azienda, saranno immediatamente cancellati o trattati in forma anonima, ove la loro conservazione non risulti altrimenti giustificata, salvo che sia stato acquisito validamente il consenso informato degli interessati relativo ad una successiva attività di promozione commerciale o ricerca di mercato. La conservazione dei dati rispetterà le leggi vigenti in materia.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
5) Ai sensi del Regolamento europeo 679/2016 (GDPR) e della normativa nazionale, l’interessato può, secondo le modalità e nei limiti previsti dalla vigente normativa, esercitare i seguenti diritti:
− richiedere la conferma dell’esistenza di dati personali che lo riguardano (diritto di accesso);
− conoscerne l’origine;
− riceverne comunicazione intelligibile;
− avere informazioni circa la logica, le modalità e le finalità del trattamento;
− richiederne l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, il blocco dei dati trattati in violazione di legge, ivi compresi quelli non più necessari al perseguimento degli scopi per i quali sono stati raccolti;
− nei casi di trattamento basato su consenso, ricevere i propri dati forniti al titolare, in forma strutturata e leggibile da un elaboratore di dati e in un formato comunemente usato da un dispositivo elettronico;
− il diritto di presentare un reclamo all’Autorità di controllo.
Le richieste vanno rivolte al Titolare del trattamento.
6) Titolare del trattamento dei Suoi dati personali è Chirurgia dei linfatici – Via Assarotti 46/1- 16132 Genova (GE), Italia E-mail: info@campisiandpartners.com,  genovamedicalcentersrl@pec.it Tel./Fax: +39 010 83 93 755

La presente privacy policy può subire modifiche nel tempo – anche connesse all’eventuale entrata in vigore di nuove normative di settore, all’aggiornamento o erogazione di nuovi servizi ovvero ad intervenute innovazioni tecnologiche – per cui l’utente/visitatore è invitato a consultare periodicamente al pulsante privacy in calce al www.chirurgiadeilinfatici.com L’informativa è stampabile ed è possibile salvarla.